SVIZZERA/ITALIA: COMUNICATO STAMPA congiunto ATsenzaGP-Svizzera (co-presidente Germano Mattei) e del Comune di Cusino Val Cavargna (Sindaco Francesco Curti).

    Comunicato Stampa

Venerdì 16 marzo primo incontro italo-svizzero (ATsenzaGP/CH-TI – Sindaci e una ventina di allevatori delle Valli Cavargna e Albano e d’Intelvi) sul tema lupo e grandi predatori a Cusino in Val Cavargna (Italia). Con la Delegazione Svizzera (Donati-Giottonini-Mattei) vi è stato un ampio scambio di esperienze e d’informazioni. Rilevata grande preoccupazione tra gli operatori sul terreno e in generale si costata l’indifferenza dei politici!

Sembra che la muta dei lupi della Val Morobbia si sia  trasferita tra le Valli Trezzo-Cavargna-Albagno. Numerose le predazioni e le sparizioni di capre e pecore denunciate e avvenute da due anni a questa parte.

La determinazione del DNA dei predatori risulta problematico, si rivela che le analisi sono inviste in in Canadà! Dai prelievi del  luglio 2017 nessuna informazione.  

In conclusione molta soddisfazione per questo proficuo 

primo  incontro italo-svizzero, inteso ad allacciare interscambi virtuosi più durevoli.

Link articolo 18 marzo 2018 quotidiano La Provincia di Como

Informazioni:

* Germano Mattei cel. +41 79 428 40 59

* Francesco Curti cel. +39 339 524 82 17

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter