LOSONE: Egregio signor Soldati. Così inizia la risposta del vice presidente della Lega dei Ticinesi di Losone Guidetti Orlando, che come si suol dire tira le orecchie al municipale UDC di Losone.

Losone: Com’era prevedibile, il Consigliere Comunale della Lega dei Ticinesi ha deciso di rispondere al Municipale Alfredo Soldati (UDC), che lo aveva attaccato con una lettera inviata da Soldati al CdT. Guidetti dal canto suo senza scomporsi le suona di santa ragione allo sconfessato municipale che anche per l’UDC cantonale stavolta l’ha fatta fuori dal vaso.

La lettera del consigliere Guidetti Orlando:

 

Egregio signor Soldati,

Ma lei si rende conto di quello che lei e la sua masnada avete fatto ? Forse non siete bene in chiaro.

Lei e i suoi gregari siete municipali e consiglieri comunali, e questo comporta dei doveri nei confronti di chi vi ha eletto riponendo fiducia nelle vostre persone e nei confronti di un partito che è rappresentato a livello nazionale da veri UDC. Per i municipali e consiglieri comunali dell’UDC proprio anche perché approvano e credono nelle linee direttive del partito a livello federale e cantonale, fra cui quelle in materia di asilo e di immigrazione. (vedi petizione Eros Mellini, fra l’altro sostenuta dal Municipio) Dove vi siete giustamente impegnati, ora scopriamo che quello fu un gesto pre elettorale, di sciacallaggio voti.

Gli elettori, cittadini di Losone si sono visti tradire la fiducia riposta in voi nel modo più meschino, vi è da dire che due rappresentanti UDC del vostro gruppo, tra i quali la vice presidente cantonale UDC, non vi hanno seguito nel vostro bieco gesto di tradimento verso il popolo, non solo Losonese.

Il gesto da voi compiuto è politicamente e umanamente inaccettabile!

Lei e i suoi volta marsina non potete appellarvi alla libertà di espressione, lei e l’altro municipale e consiglieri comunali UDC, non siete dei “cittadini qualsiasi” che giustamente sarebbero liberi di seguire o non seguire “quello che la direttiva di partito gli dice di pensare e che positivamente dovrebbe portare avanti”, non potete giustificare il vostro vergognoso tradimento verso il programma del partito e verso gli elettori di Losone. Se l’idea della vostra masnada è diversa, potete, prima di schierarvi, dimettervi e cambiate partito, la lista della sinistra sicuro vi accoglierebbe!

Ora la cosa più elegante che potreste veramente fare dopo questa palese dimostrazione di incapacità sarebbe quella di dare le dimissioni dalle vostre rispettive cariche! altro che millantare l’esperienza in politica! Prendere e andare a casa! In fretta direi anche! Vergogna!!

In conclusione in risposta al suo exploit sul CdT, nel quale lei ha attaccato personalmente me e Giorgio Ghiringhelli, posso ora con certezza affermare che i suoi epiteti volti in particolar modo a me non mi tangono minimamente, poiché ciò che io faccio nelle mie azioni dimostra largamente quanto io sia più leale di lei caro Soldati Alfredo, io non tradisco i miei elettori e anzi li difendo, che la pensino come me o meno, io sono un consigliere comunale della Lega dei Ticinesi eletto e non mi sottraggo mai ai miei doveri e impegni presi con i cittadini di Losone, io ci metto la faccia Signor Municipale di area ???, veda lei dove meglio si posiziona!

Come lei ha detto parlando di neuroni, nel suo sproloquio, esiste la dimostrazione, che il numero limitato di neuroni, (goliardicamente definito come avere i neuroni di un criceto in prognosi riservata), possono influire negativamente sulla vita e le capacità cognitive di una persona.

Io le posso dire che i miei neuroni e quelli di Giorgio Ghiringhelli sono molti ed in ottima salute, sono i suoi che le consiglio di far visitare.

Ringrazio pubblicamente il Presidente Cantonale dell’UDC Piero Marchesi, per aver rimesso il campanile al centro del villaggio, ed in modi più pragmatici dei miei, aver ricordato chi e cosa sono i veri UDC! Grazie.

Cari cittadini di Losone alle prossime elezioni comunali, vi invito a continuare a votare UDC e Lega dei Ticinesi, ciò che però tengo a invitarvi a fare è a scegliere meglio i rappresentanti, Losone e i suoi cittadini hanno bisogno di politici che si impegnano per l’interesse ed il bene comune!

Tra parentesi inviterei lei ed il Municipio di Losone ad astenersi dallo screditare quanto il comitato del “NO” Caserma dice poiché, di falsità, inesattezze, ecc… non siamo noi da proferirle.

Io ho le prove documentate della tutt’altro che trasparenza tanto sostenuta dal Municipio di Losone, egregio Sindaco devo trasmettere tali documenti alla stampa e televisioni? (attenzione a scanso di equivoci non è una minaccia è una semplice domanda)

 

Il Vice presidente della Sezione della Lega Dei Ticinesi di Losone

 

Guidetti Orlando

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter