LOSONE: Il Vice Presidente della Sezione Lega dei Ticinesi augura il Buon Anno a tutti i Ticinesi e ai Residenti.

Situazione Generale all’alba del nuovo anno:

Disoccupazione ticinese in aumento sempre più ticinesi e residenti in assistenza e la classe politica con le pance ben paffute se ne sbatte altamente, mangiato loro hanno mangiato tutti!

Premi casse malati in ascesa, alla faccia delle persone che non riescono più a pagare i premi, infatti all’esecuzione fallimenti hanno dovuto cambiare i modelli di precetto esecutivo, perché se no non avevano più carta per emettere i precetti.

I residenti arrivano sempre meno a fine mese, eppure il governicchio sorride e rassicura “lé tut a posct`”  

Alcuni partiti politici hanno veramente un bel pelo sullo stomaco a presentare certe liste per le cantonali del 2019, forse hanno scambiato l’evento con i bagordi riservati al Rabadan! “Che tola!!”

Nei ricoveri ticinesi ci sono sempre più anziani soli e dimenticati, nessuno, a parte il personale infermieristico e di cura (di cui ho una profondissima stima e a loro rivolgo il mio più profondo ringraziamento) si occupa di loro, non dico molto ma 15 minuti alla settimana (io vorrei poterne trovare di più), NO sa po’ mia!!! Prima i richiedenti asilo, i profughi e naturalmente i finti rifugiati!!

Bhe questo 2018 se non altro ci ha regalato le più grandi figure m…..!!! Politici che spingono altri che tirano (qualcuno ne combina peggio di bertoldo, al punto che nel settore privato, non solo sarebbe stato licenziato, ma un attimo il sole a quadretti lo avrebbe visto)…..e sempre li fermi in stazione ad aspettare quel famoso treno (che con certi politici) non arriverà mai, i ticinesi e i residenti.

Proprio stamattina 31 dicembre 2018, mi ha telefonato un altro “povero” ticinese e mi ha raccontato la sua storia, (i nomi dei mal fa ben) sono sempre quelli che girano, così anche oggi ho un po’ gli occhi licidi per questo Ticino tanto amato che si vede maltrattare i suoi figli (naturali o adottivi).

Bhe speriamo che il 2019 ci riservi buone cose, soprattutto cari fratelli ticinesi, se alle prossime elezioni cantonali useremo la penna a modi forca e chi non merita va a casa e in Gran Consiglio e in Consiglio di Stato ci vanno coloro che amano il Ticino e i ticinesi e residenti!

Un solo gesto nostro potrà cambiare le nostre vite! Che il nuovo anno vi porti saggezza e consiglio!

I miei Auguri di Buon Anno vanno in primo luogo agli anziani tutti, ma in particolare a quelli soli, ringrazio loro per quello che hanno fatto nei loro anni trascorsi per poterci consegnare il nostro Cantone. Poi Auguro un Felice Anno a tutti coloro che sono senza lavoro, sono in disoccupazione o in assistenza, che il nuovo anno porti fortuna e gioia e occupazione a tutti.

Buon Anno a tutti i ticinesi e i residenti, anche ai datori di lavoro agli imprenditori che il nuovo anno vi porti consiglio e che vi faccia favorire la manodopera indigena.

Buon Anno alla tribù di facebook! E per ultimo ma non ultimo il mio augurio di Buon Anno va anche alle persone alle quali magari senza volerlo le ho mortificate e fatte soffrire, a queste chiedo perdono ma anch’io posso sbagliare.

Prometto comunque a tutti che non mollerò e continuerò sulla mia strada nell’impegnarmi per l’interesse di tutti i ticinesi e residenti senza distinzione di razza, credo e ideologia politica.

BUON ANNO A TUTTI   Orlando Guidetti   

316 Visite totali, 3 visite odierne

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

2 Commenti

  1. L’articolo di Orlando Guidetti è una volta di piu’ centratissimo. Per cio’ che concerne l’impegno a favore degli anziani lasciati soli nei diversi ricoveri della regione sono molto sorpreso dell’immobilità del tanto osannato gruppo di accoglienza «spontaneamente creato da diversi cittadini di Losone» e sempre in prima fila quando si trattava di coccolare i finti asilanti africani. Dove sono andati a finire tutti questi volontari rossoneri e i rispettivi gregari, sono per caso bloccati in casa per la mancanza dei rituali dieci franchi per fare benzina? Strano come questi dubbiosi buonisti guidati dal Peppone, dal Don Camillo e dai cosiddetti «UDCini» del Borgo dopo la batosta del 10 giugno 2018 riescano improvvisamente e senza arrossire a fare l’orecchio da mercante …

    • E bravo Flavio,anche tu uomo colto e sensibile hai problemi che riguardano il nostro paese,tu sei prezioso come l’oro e devi stare al nostro fianco,SEMPRE

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*